3 dicembre 2004

Bhopal 20Esimo anniversario

"La notte fra il 2 e il 3 dicembre 1984, a Bhopal, in India, si consumò il più grande disastro nella storia dell'industria chimica." Così apre la sezione a tema sul sito di Greenpeace dedicata a Bhopal.
Io ho conosciuto questa storia grazie a Marco Paolini e al suo monologo andato in onda tempo fa su Report.

Un'azienda chimica, produttrice di pesticidi, fallita perchè gli agricoltori indiani non si potevano permettere, in quanto troppo poveri, i suoi prodotti. Il problema è che la zona non è stata mai bonificata nemmeno dopo il giorno dell'incidente, causato da mancanza di manutenzione. Il bilancio è di 20.000 morti e 500.000 sopravvissuti che sopportano le conseguenze di quel disastro.

Nuovimondimedia segala che Greenpeace e Amnesty International hanno indetto una campagna affinchè la Dow Chemical bonifichi il sito.