17 giugno 2011

Gli Indignati Italiani

Non so se con l'arrivo dell'estate tutto si sopirà, ma nell'aria c'è un grande fermento "politico".
Dopo i risultati delle scorse amministrative, e del referendum, è tutto in subbuglio. Stasera a Bologna si festeggiano i 110 anni della FIOM: Tutti in Piedi entra il lavoro (in diretta sul web e non certo sulla TV generalista). E si preannuncia un evento molto in stile Rai per Una Notte.
L'impiccio Brunetta è solo un sintomo del nervosismo, e ora arrivano gli Indignati con una manifestazione a Roma (Italian Revolution), domenica 19 in contemporanea con diverse piazze europee. Un movimento nato in Spagna di cui ho avuto modo di parlare nel blog di Vetralla a 5 Stelle. Insomma c'è voglia di partecipare, di contare, e questo non può far altro che bene alla democrazia di questo paese.