2 maggio 2006

Libertà di stampa

Ok finche lo gridava Grillo nei suoi spettacoli uno pensava che era la solita menata. Questa volta a dirlo sono gli stessi giornali:

NEW YORK - L'Italia occupa, insieme al Paese africano del Botswana, il 79esimo posto nella classifica mondiale 2006 della liberta' di stampa. Lo rivela l'ultimo rapporto degli analisti di Freedom House. Un anno fa, lo stesso rapporto aveva assegnato all'Italia la 77esima posizione mentre il Botswana si era classificato 71esimo. Meglio dell'Italia nel 2006 e' andata anche alla Mongolia che si e' classificata 77esima, alla Namibia (69esima) e alla Guyana (57esima). Ai primi posti in assoluto i Paesi del Nord Europa: prime ex aequo la Finlandia e l'Islanda, mentre Danimarca, Norvegia e Svezia si sono assicurate a pari merito la terza posizione. Seguono Belgio, Lussemburgo, Olanda, Svizzera, Liechtenstein e Nuova Zelanda. [via CorSera]
(io lo avevo sentito su Radio24)

Il sito di Freedom House è sotto manutenzione. Su Wikipedia c'è invece un bell'articolo.
Ho trovato anche i grafici dell'ultima pubblicazione però li si parla solo di democrazie in senso lato, e per fortuna noi siamo pur sempre una democrazia libera. Non sono riuscito a trovare il documento ufficiale che parla della libertà di stampa, dovrò aspettare che il sito torni on line oppure cercare meglio :)