13 ottobre 2006

Bambini scomparsi, folletti e passaparola

Di solito non do molto peso alle storie strambe sentite per passaparola, anche se a dire il vero i blog non fanno altro.

Comunque pare che una tizia a Capranica a giugno sul lago di Vico abbia incontrato Salvatore, il bambino scomparso. Pare che il bimbo abbia scritto "aiuto" sulla sabbia ed indicato il giornale della signora. Ha parlato poco, sembrava molto scosso. Ad un certo punto se ne stava andando, la signora ha detto al suo cane "saluta Salvatore", a quel punto ha notato un certo nervosismo nelle persone (parecchie e straniere) che stavano con questo ragazzo. Se ne sono andati quasi di corsa.

Da quel giorno sono successe un po' di cose strane: la signora ha trovato due fori sul tetto, la soffitta (piena di foratini, pignatte e cose varie) completamente svuotata, la ciotola del cane (toccata dal ragazzo) sostituita ecc...

La CIA avrà svuotato la sottiffa? O magari gli alieni attraverso i fori?