31 dicembre 2006

Esecuzione di Saddam

Saddam Hussein è stato giustiziato. Finchè qualcuno continuerà a credere che in alcuni casi sia giusto giustiziare una persona si continuerà a farlo. Chi compie l'atto è sempre convinto di essere nel giusto. Che sia un dittatore, una corte suprema, un giudice, un popolo, un generale a decidere non cambia. Il mondo comincerà a cambiare quando tutti avranno capito che è sbagliato uccidere, in qualsiasi caso.

Già me li sento gli iracheni tra qualche decina d'anni... "eh quando c'era lui...".