18 dicembre 2006

OpenDNS

Come dicevo ultimamente ci sono stati problemi di connessione nella internet italiana. L'ufficialità da la colpa a un worm ed a i DNS, però molti dicono che l'infrastruttura italiana stia soffrendo.

Di positivo c'è che così ho approfondito la storia di OpenDNS. I DNS sono quei computer che trasformano il nome di un sito www.nomesito.it fatto di lettere nell'indirizzo fisico reale 123.456.789.123 fatto di numeri.

Normalmente tutti usano i DNS dei propri provider, cioè di chi fornisce la connettività.
Usando OpenDNS si può evitare di finire nei siti fasulli (leggi phishing) e un'aiuto quando si sbaglia a scrivere il nome del sito, oltre a performance migliori. Insomma da provare, basta mettere nelle proprietà delle proprie connessioni i seguenti DNS:
208.67.222.222
208.67.220.220