23 febbraio 2007

Quale governo ci meritiamo?

Sono così indaffarato in questi giorni che non ho avuto il tempo nemmeno di buttare giù due righe sullo scivolone del governo.

Questa sensazione di dejavu mi da enormemente fastidio. Di differenze ce ne son tante rispetto al governo di centro sinistra di anni fa, ma anche delle somiglianze: pochi estremisti che fanno le bizze, D'Alema che dice "o così oppure a casa". Ecco, un'altra cosa che mi da fastidio: una minoranza che pesa in maniera sproporzionata in confronto ai voti ricevuti. Per non parlare della situazione al Senato dove è tutto si regge su singole persone.

La percezione del "popolo" che mi circonda è che la sinistra è "litigiosa", poco "organizzata", da troppa importanza a piccoli gruppi di protesta e c'è troppa differenza tra il centro e la sinistra.

Cosa succederà? E' necessaria una maggioranza più stabile al Senato, è necessario che tutti mandino giù qualche rospo, sono necessari un po' di compromessi. Tornare alle elezioni, con questa legge elettorale e in questo momento (con l'Europa che ci traina economicamente) sarebbe autolesionista. Staremo a vedere...