12 maggio 2004

Libro: La democrazia dei movimenti a cura di Paolo Ceri

Un libro complesso ma affascinante. Non è un libro sui movimenti, ma un libro che analizza a fondo i metodi gestionali e decisionali dei vari movimenti definiti new-global come: Rete di Lilliput, Attac, Disobbedienti, Commercio Equo, Black Bloc ecc...
Interessante osservare i vari modi con cui si affronta il problema della democrazia come il metodo di consenso al posto della maggioranza, la partecipazione inveche che la rappresentanza, schemi orizzontali o a rete al posto di quelli piramidali. Sicuramente utile per capire e conoscere quanti modi ci sono per agire, fare e cambiare.