27 luglio 2004

Energia dal sole

Il fotovoltaico (produzione di energia elettrica dal sole) è poco diffuso qui in italia con soli 3 megawatt contro i 100 della Germania (che hanno decisamente meno sole di noi). Eppure l'energia solare che colpisce la Terra è 10.000 volte quella consumata in tutto il pianeta. Il problema è come sfruttarla.

In italia, nonostante tutto, le menti non mancano. Infatti in Sicilia, precisamente a Priolo Gargallo, è in fase definitiva l'impianto solare e gas naturale dell'Enea, parte del progetto per l'energia e l'ambiente denominato Archimede. Il funzionamento è abbastanza semplice: dei specchi ricurvi convogliano il calore in un tubo centrale dove un fluido che si riscalda. Il fluido riscaldato viene in parte immagazzinato (per le ore notturne o i giorni nuvolosi) e in parte utilizzato per la produzione di vapore che, a sua volta, viene sfruttato per la produzione di elettricità.
L'impianto produrrà 20 megawatt facendo fronte al fabbisogno di 20.000 famiglie. Il costo per per ogni kWh (6-8 eurocent) è ancora maggiore rispetto all'utilizzo del petrolio (2-5 eurocent, il prezzo come sappiamo sta crescendo). Il costo verrebbe facilmente ammortizzato con una produzione in larga scala fino ad arrivare a soli 3 eurocent a kWh.
L'obiettivo per il futuro è quello di sfuttare la centrale Archimede per produrre idrogeno. Visto che il petrolio scarseggia e i danni ambientali sono enormi possiamo solo sperare nell'investimento di risorse verso questi progetti.

Link:
Progetto Archimede (Ecoage)
Archimede sul sito Enel
Progetto solare Termodinamico Enea
Progetto Archimede su Google
Per installare un pannello solare o fotovoltaico in casa: Il portale del sole

Libri:
Jeremy Rifkin Economia all'idrogeno Per sapere quando finirà il petrolio e a cosa servirebbe l'idrogeno.