27 maggio 2005

Referendum

A cosa serve questo referendum? Ad abbrogare porzioni della legge che regola la procreazione assistita.
I quesiti saranno 4.

La legge non permette l’utilizzo degli embrioni come fonte di cellule staminali embrionali e le tecniche di trasferimento nucleare ai fini della ricerca.
Parliamo degli embrioni che non vengono usati per la fecondazione. Per esempio perchè sono in eccesso. Per molti è uno spreco e si potrebbero salvare molte vite utilizzando quegli embrioni. Per altri quegli embrioni sono essi stessi vita e non vanno "sfruttati".
Votando SI al primo quesito si abbroga tale limitazione.
Votando NO si lascia la legge così com'è.
Non votando lasci scegliere gli altri.

La legge non permette di utilizzare più di tre embrioni per volta, per limitarne lo spreco. Per stimolare e prelevare gli ovociti in una donna si effettua una specie di operazione non proprio "leggera". Con 3 embrioni la probabilità di riuscita si riduce ed è necessario ricominciare da capo.
La fecondazione assistita va usata solo quando non c'è proprio nient'altro da fare. Non è possibile controllare che l'embrione non sia malato prima di impiantarlo, co la possibilità di far nascere un bambino malato oppure, ancora peggio, ricorrere successivamente all'aborto.
Votando SI al secondo questito si elimina quanto descritto.
Votando NO non si elimina nulla.
Non votando non affronti un argomento che tocca la coscienza di tutti.

Il concepito ha gli stessi diritti dei genitori. Questo articolo mette in discussione l'aborto, i contraccettivi tipo la spirale in quanto non permettono all'embrione di impiantarsi.
Il terzo SI serve per eliminare questa situazione.
Votando NO significa che va bene così.
Non votare significa che sono argomenti troppo complessi per poter decidere.

La fecondazione eterologa (usando uno spermatozoo o un ovocita di un donatore estraneo alla coppia) è proibita. A chi è sterile non è consentito avere figli, anche se ciò è causato da una malattia. Questo perchè si creerebbero "orfani genetici".
Votando SI verrà eliminata questa parte della legge.
Votando NO verrà lasciata la legge così com'è.
Non votando non parteciperai alla vita democratica del paese.

Ulteriori info:
Reporter Associati
Altroconsumo
Comitato del SI
Avvenire
Beppe Grillo
Dossier Repubblica