2 maggio 2007

Ascoli Piceno

Per il primo maggio sono stato ad Ascoli Piceno. Bello, caratteristico (ho caricato un po' di foto su Flickr). Tutta l'urbanistica è fatta in travertino, si trovano palazzi in vari stili di varie epoche (per quel che ci capisco...).
Per caso sono capitato per la "festa del fritto", una sagra, giunta alla terza edizione, dove ogni regione italiana offriva i propri piatti tipici fritti, dal fritto misto alla piemontese all'arancino siciliano, per poi arrivare al fritto internazionale. Uno di quegli eventi che mette a dura prova il lavoro del fegato ma che vale la pena provare. Mi son piaciuti i fritti della Campania, un po' meno quello Piemontese, scontato il consenso per quello Siciliano.
Per altre informazioni: www.frittomistoallitaliana.it