17 settembre 2008

8x1000 aumentano le firme

Ho scritto molti post a riguardo dell'8x1000. Non mi dilungherò quindi sui meccanismi.

Oggi sui media ho letto che le preferenze alla chiesa cattolica sono scese, in percentuale, da 89,82% del 2005 all'86% del 2006. Quelle per lo Stato sono salite dal 7,6 all'11%.
In valore assoluto sono comunque aumentate le firme per la chiesa cattolica (infatti la chiesa esulta) di 38 mila e rotti (quindi per lo stato sono aumentata di un numero ancor maggiore). Di fatto la chiesa cattolica ha incasserà 35 milioni di euro in meno, mica bruscolini.

Deduco che sono aumentate, di tanto, le persone che finalmente hanno preso coscienza del meccanismo ed hanno deciso di scegliere. Voglio sottolineare che chi non ha messo la firma ha devoluto comunque l'8x1000 della propria dichiarazione dei redditi, che sono stati sommati a quelli degli altri contribuenti, e divisi nella percentuale sopra descritta: 86% alla chiesa cattolica e l'11% allo Stato, il 3% ai restanti 5 in "lista". La prossima volta fate un piccolo sforzo e prendete una decisione, qualsiasi essa sia.

Magari anche io, nel mio piccolo, grazie a questo insignificante blog, ho convinto 1 o 2 persone a mettere la propria firma su qualche casella, e forse arrestando la crescita durata 10 anni della chiesa cattolica. Certo, non ho i potenti mezzi della chiesa, che investe parte di quegli stessi soldi in costose campagne pubblicitarie in TV, però ho voglia di "gongolarmi" con questa fantasia e fantasticando sui, sicuramente, ottimi dati dei prossimi anni.