14 agosto 2010

Centrali solari orbitali

I principali problemi degli attuali impianti fotovoltaici sono l'efficienza e l'intermittenza.
Serve una grossa superfici per catturare poca energia e di notte la produzione si arresta.

Una delle soluzioni potrebbe essere l'utilizzo di una centrale solare fotovoltaica orbitante.
Molto sinteticamente si tratta di un grosso satellite che cattura l'energia solare direttamente dallo spazio e la redirige sotto forma di microonde, o ancora meglio in infrarosso, ad uno o più collettori a terra.
Se ne parla dagli anni 70 quando ancora sembrava fantascienza, oggi molte nazioni, università ed aziende private ci stanno lavorando intensamente.