16 ottobre 2010

L'indifferenza

Come nel video della donna che muore nella sala d'attesa,  del tizio travolto da un'auto, dell'ucciso dalla camorra, la cosa che mi lascia sempre perplesso di queste situazioni è l'indifferenza. La paura di agire, di aiutare. La voglia di non immischiarsi. La fretta di andara chi sa dove. La totale mancanza di compassione.
La scena della metro di Roma dove una donna che riceve un pugno rimane a terra per svariati minuti senza che nessuno si avvicini, morendo successivamente in ospedale, è l'ennesima conferma che facciamo schifo.