7 dicembre 2004

Bloggando sul treno

Sto provando l'ebrezza di navigare in movimento. In questo momento mi trovo sul treno in direzione Viterbo. Sono connesso con una scheda PCMCIA EDGE/GPRS con scheda TIM. Il segnale chiaramente va e viene: su questa parte di viaggio ci sono parecchie gallerie.
Sto testando la velocità attraverso il sito di Altroconsumo: Prova il tuo provider.
La prima cosa che salta all'occhio è che a Vetralla, dove abito, pur segnalandomi la copertura EDGE la velocità di navigazione è mediamente di 50kbps. A Roma è di 100kbps abbondanti. Le cose sono 2. Il software della scheda segnala copertura EDGE anche dove non c'è, opure ci sono così tanti servizi su un unica antenna che la banda libera per le connessioni EDGE è minima.
In movimento sul treno, quando c'è segnale, sto sui 60kbps. Per navigare e scaricare posta direi che è accettabile. Non credo nessuno abbia la necessita di scaricare pesantemente da qualche P2P sul treno :)
Il vero problema è che tali velocità sono lontane anni luce da quelle pubblicizzate dalla TIM ossia 200kbps!!!
In attesa che il mondo sia coperto in WI-FI (sperando che ciò non causi un aumento di tumori da elettrosmog), o che qualcuno mi porti il doppino telefonico nella mia casa in campagna mi accontento.