12 luglio 2005

Uranio per 85 anni


Leggo su ALTERNATIVE ENERGY BLOG, di un report pubblicato su New Economics Foundation riguardo l'energia nucleare.
Secondo Andrew Simms, autore del report, l'energia atomica è troppo costosa e lenta per risolvere il problema delle emissioni di CO2.
Le risorse disponibili di uranio si esaurirebbero in 85 anni.
Un altro problema è quello dell'aumento del rischio di attacchi terroristici all'aumentare del numero di centrali nucleari.
L'energia rinnovabile (solare, geotermica, eolica, ecc...) è la strada da seguire.
Bassissime produzioni di scorie e grande scalabilità (possibilità di creare micro-piccole-medie-grandi centrali). Per approfondire consiglio la lettura del report.