30 marzo 2008

Una carneficina

Mentre Napolitano inaugura il monumento ai caduti a Nassiriya, nel nostro mondo continuano a morire migliaia di persone per negligenza, distrazione, scarsa manutenzione e qualche volta (poche) pura fatalità:

"I numeri sono impressionanti: nel nostro Paese ci sono stati 238 mila incidenti stradali in un anno, con 5.700 vittime e 333 mila feriti. Le cause? Non solo i comportamenti scorretti, ma anche lo scarso livello di sicurezza delle strade. Abbiamo percorso 2.700 chilometri di strade e autostrade per verificarne il grado di rischio...."

[via Altroconsumo]