28 giugno 2008

Notizie buone e cattive per legge

Curiosa una nuova legge romena che dovrebbe obbligare i giornalisti a pubblicare 50% di notizie buone ed altrettante cattive. Il tutto per evitare la depressione che affligge tante persone. Personalmente sono schifato dai nostri TG che danno ampissimo spazio ed approfondimenti a cronaca nera ed affini. Effettivamente mi son reso conto che nei periodi che guardo meno TG sono miglior umore. Altro esempio sono le good news di Report, il programma di Rai3: alla fine di ogni inchiesta propongono una buona notizia.
Mi piacerebbe, ad e4sempio, sapere quali sono i comuni che hanno risolto il problema dei rifiuti e come, da prendere come esempio, magari, per quelli campani.

Mi lascia un po' perplesso che la decisione venga presa per legge, che ci possa essere un'organo che decida cosa e quando pubblicare. Con quali criteri poi vengono distinte le notizie positive da quelle negative? Ben venga il web dove si è liberi di scegliere quali notizie approfondire.