19 giugno 2008

Registro Italiano in Internet

E' arrivato al negozio di mia moglie una strana lettera per il "Registro Italiano in Internet per le Imprese".
Dando una veloce letta ho notato che il mittente di tale lettera è la tedesca DAD Deutscher Adressdienst GmbH. Buffo ho pensato, il registro italiano gestito da tedeschi.
E' bastata una semplice ricerca sul web per avere la conferma che si tratta di una truffa, o meglio un modo ingannevole di far accettare un contratto. Ci sono anche i consigli per chi fosse caduto nel tranello. Si tratta di un ritorno, in quanto tutto pare sia partito intorno al 2005. Se non volete pagare quasi 1000 euro state attenti e fate circolare la voce.