21 maggio 2008

Primi passi di Berlusconi III

  • Eliminazioni ICI per prima casa
Non pago tanto di ICI, non mi è mai pesata, però se la vogliono togliere ok. Cosa metteranno i comuni al suo posto?
Non mi sento insicuro e le statistiche mi danno ragione. Mi preoccupa l'applicabilità di tali norme.
Esercito e discariche segrete, carcere per chi si oppone, nuovi inceneritori. Speriamo non si dimentichino della raccolta differenziata/riciclo.
Lavoro da 10 anni, mai segnati straordinari. Eppure li ho fatti (e così gran parte delle persone che conosco). Di solito mi vengono bilanciate con ore di permesso. Sono dell'idea che se un'azienda ha bisogno di molti straordinari dei propri dipendenti vuol dire che ha in realtà bisogno di nuovi dipendenti. Siccome costano troppo non li assume. "Lavorare il giusto, lavorare tutti", questo per me è la priorità: rendete le assunzioni facili.
Non sono stato così fesso da prendere un mutuo a tasso variabile.
Se fossero state applicate le leggi (di Bersani) si sarebbe già potuti passare da mutui a tasso variabile a fissi oppure al variabile con rata fissa e durata mobile, con la rinegoziazione o portando il mutuo presso un'altra banca (peccato che tutte le banche si facevano pagare per questa operazione, anche se non dovevano). La novità è tornare ad un tasso del 2006 e se putacaso una volta passato al fisso i tassi dovessero scendere allora si verrebbe rimborsati. Così chi è partito dopo il 2006 con il fisso se la prende in saccoccia :)

Confrontate con i primi passi del precedente governo.