2 dicembre 2005

Regala un sorriso

Oggi ero in metro, una signora dall'aspetto nordico mi guarda e si mette a ridere. Mi sono guardato riflesso sul vetro in cerca di qualche cosa che non andasse. Nulla all'apparenza.

La signora dopo un attimo fa una smorfia di tristezza dicendo in inglese "nessuno sorride, sembra di essere a Londra".

E' vero, avevo la mia solita faccia di chi si è alzato alle 6 e alle 9 sta ancora in metro per arrivare al lavoro. Così come tutti gli occupanti della metro, ognuno con i loro "problemi".

Mi è venuto da ridere. Quella signora mi ha attaccato un sorriso come di solito ci si attacca lo sbadiglio. E' ancora sul mio volto mentre scrivo questo post. Mi piacerebbe averlo fino a stasera.

Magari proverò a regalarlo a qualcun'altro
...